Di seguito il “pezzo” pubblicato sulla rivista Engage distribuita in occasione dello IAB 2014.

Parlo di digitale e di professionisti. O viceversa.

Ho posizione un po’ estremiste sull’argomento che, volutamente, si percepiscono appena nell’articolo. Sono convinto che per lavorare nel digitale occorra essere circondati da persone stimolanti. E possono esserlo solo quelle che hanno una lunga esperienza nel settore. Forse manca una certificazione 🙂

[Clicca per ingrandire]

Il post di Riccardo Porta