Zalando è uno dei nostri clienti più aggressivi e, da quando sono arrivati in Italia, mirano a fare piazza pulita. Un grande segnale arriva dal piano di quotazione in Borsa entro fine anno annunciato nei giorni scorsi.

Due mesi fa, la società berlinese ha dato mandato a diverse banche, fra cui Goldman Sachs,  Credit Suisse e Morgan Stanley, di esplorare le prospettive di una quotazione alla Borsa di Francoforte.
Nel frattempo, ha annunciato per la prima volta un utile operativo nella prima metà dell’anno, grazie a un aumento del fatturato e minori sconti sui prezzi di vendita.

Se, come si vocifera, sarà confermata la quotazione di un 10-11% del capitale in un’operazione che dovrebbe valutare la società berlinese fra i 4 e i 5 miliardi di euro, dovrebbe trattarsi di una delle più grosse Ipo nel settore della tecnologia negli ultimi anni.

Raccogliendo investimenti dal mercato… aiuto, povera concorrenza 🙂