Tanti ma tanti anni fa ho lavorato anche per alcune case di produzione cinematografiche. No, non reggevo la telecamera nè gridavo “ciak, si gira!”. Più tristemente ero in una agenzia che realizzava creatività (leggi: banner) per promuovere questo o quel film. Banner, minisiti, landing page, le solite menate. Però i signori del Cinema l’avevano giàù capito: internet era/è un canale di comunicazione imprescindibile. Un touch point che non bisogna assolutamente mancare.

E hanno fatto lo stesso quelli che devono promuovere il remake del fim d’horror “Carrie, la macchina infernale”, tratto dal famoso libro di Stephen King degli anni ’80.

E… l’hanno fatto alla grande. A loro, che mi hanno fatto sorridere di prima mattina quando ho visto il video, va il mio umile “grazie!”, continuate così! 😀