Inviare e ricevere soldi via mail?Il sogno di tutti gli utenti più digitalizzati, e forse anche degli hacker più “sgamati” del web 🙂 !

Perché porsi il problema?Perchè a breve tutto questo non sarà più solo un sogno ma una concreta realtà, almeno per i maggiorenni degli USA, che con il portafoglio digitale di Google, il Google Wallet, integrato all’account personale di Gmail, potranno allegare al messaggio somme di denaro in formato digitale.

Dove sta la novità? Non si tratta di una ricevuta di pagamento effettuato o ricevuto, ma di un vero trasferimento di soldi in tempo reale e senza utilizzare i più classici servizi di pagamento on line come Paypal o carte di credito/debito.

Come si potrà fare? Semplicemente, un utente potrà sfruttare questo strumento iscrivendosi al programma Google Wallet, qui il sito ufficiale http://www.google.com/wallet/  e avere quindi la possibilità di inviare o ricevere soldi in modo gratuito e nel giro di un paio di minuti. Per avere un’idea, date un occhio al video ufficiale

Anche chi non vorrà aderire a Google Wallet potrà comunque inviare soldi da Gmail con una commissione applicata del 2,9% per transazione, mentre chi li riceverà non avrà alcun costo di gestione.

Il “peso” dell’allegato partirà da un minimo obbligatorio di 0,30 cent a un massimo di 10.000 dollari, e comunque non più di 50.000 $ in 5 giorni.

Tutto questo, almeno per il momento, solo per gli Stati Uniti, ma è già in progetto di estendere il servizio anche in Europa nei prossimi mesi, sfidando i vecchi sistemi di pagamento elettronico utilizzati fino ad ora.

I dubbi però, sorgono spontanei: tutto questo non diventerà il paradiso delle frodi telematiche? Il colosso americano si è già premurato con transazioni super criptate e server a prova di hacker, oltre che speciali polizze assicurative in caso trasferimenti non autorizzati o errati ….

Nel caso, se tra qualche mese vedrò arrivare in posta in arrivo un nuovo messaggio con “attachment: 10.000 dollari”  saprò chi ringraziare!! 🙂