I tanto pubblicizzati Google Glass permetteranno a chi li indossa di inviare comandi con la  voce, cercare sul web, controllare il meteo, scattare foto, girare video e condividere il tutto: una nuova estensione dei sensi che alimenterà i social networks. In Italia arriveranno nel 2014.

Intanto, in USA,  si moltiplicano su YouTube i video realizzati dalla telecamera da  5 megapixel dei nuovi fanta-occhiali, che iniziano a essere recapitati agli “explorer”, i primi fortunati utilizzatori e sperimentatori  del rivoluzionario gadget. Finora i video sono girati a 720p, la risoluzione massima consentita agli early adopters.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=vetiQ9JFRws

E intanto, dai termini di utilizzo del gadget emergono nuove restrizioni relative all’uso e riuso degli occhiali.

Pare che non sia possibile cedere il gadget a utilizzatori diversi dall’acquirente originario: non è concesso “rivendere, prestare, trasferire o dare il dispositivo a qualsiasi persona” . Google “si riserva il diritto di disattivare il dispositivo” e non si pone l’obbligo di rimborso o supporto per chi viola tale disposizione.

Scordatevi la rivendita su Ebay: un Google Glass è per sempre…

Come un diamante!